11° Autoraduno di Natale 2014 - Scuderia Gorizia Corse A.S.D.

Intestazione top
Logo 50
Logo 50 mini
Vai ai contenuti
17 dicembre 2014
11° AUTORADUNO DI NATALE, UN'EDIZIONE DA 40 E LODE!

Per diventare protagonisti nell'automobilismo nel periodo natalizio non serve scrivere a Babbo Natale perché è  la Scuderia Gorizia Corse a far esaudire questo desiderio!
La partecipazione di ben 40 equipaggi all'11° Autoraduno di Natale di domenica 14 dicembre ha decretato il successo di questa manifestazione automobilistica svolta con l'inedita formula della regolarità atipica sperimentale. Fondamentale è stato il consenso e l'approvazione del regolamento particolare di gara da parte del Delegato Aci-Csai Friuli Venezia Giulia Mauro Tavella, con la preziosa consulenza del Referente Regionale per le attività sperimentali Giovanni Franzoni "Franz", che ha dato validità ad un evento automobilistico amatoriale ma estremamente avvincente e professionale, caratteristiche da sempre presenti nel "dna" della Gorizia Corse.
Dopo dieci edizioni negli anni novanta in questa nuova edizione i concorrenti su auto di serie hanno effettuato un percorso a road-book suddiviso in settori delimitati da controlli orari al minuto intero: le prove valutative di abilità, a velocità media massima di 30 Km/h delimitate da new jersey e coni di gomma, si sono disputate sulla storica strada del Monte Calvario a Gorizia, spesso utilizzata per gare automobilistiche e test di vetture da competizione.
Tra i 40 equipaggi conduttore-passeggero spiccano ben otto genitore-figlio tra i quali sei minorenni, sette under 23, tre conduttori femminili ed un equipaggio sloveno. Tra le vetture, oltre alle consuete Peugeot 106, Renault Clio, A112 Abarth, Fiat 500 (storiche e moderne), spiccano una Lancia Flavia Coupe del 1964, una Austin Mini del 1968 e una moderna Mazda Rx-8 a motore rotativo. Nella classe N1, vetture fino 900 cc, hanno vinto Mattia Sponticchia e Carlo Picotti davanti a Flavio Biasizzo-Daniele Revelant e Andrea e Chiara Toffolini, questi ultimi premiati come migliore famiglia nella classifica assoluta. Nella numerosissima classe N2, vetture fino 1600 cc, tra i 24 concorrenti hanno vinto Michele Magris-Andrea Carconi davanti a Riccardo Pich-Andrea Corvaglia e Marco Naibo-Antonella Bertoz. Nella classe N3, vetture oltre 1600 cc, hanno vinto Paolo e Julienne Marcon davanti a Aleksi Bensa-Davide Coprez e agli sloveni Aljosa Gregoric-Marvin Colja. La classifica femminile è stata vinta da Rosanna Gregoris con la figlia Elen Fiorella davanti a Sabrina Gargiulo e Manuela Vanon. Vincitori assoluti, dopo un'intensa battaglia tra le sei prove valutative di abilità e ventisei controlli orari, sono i goriziani Michele Magris e Andrea Carconi davanti ai giovani Riccardo Pich-Andrea Corvaglia, primi tra gli Under 23, e Mattia Sponticchia-Carlo Picotti.
Alle premiazioni sono intervenuti il consigliere comunale di Gorizia con delega allo sport Beppe Ciotta, il direttore dell'Automobile Club Gorizia Marco Mirandola, il referente regionale Aci-Csai Giovanni Franzoni "Franz", il giudice unico Fabrizio Comuzzi, Dario Lupieri in rappresentanza della società sportiva Ardita (che ha concesso l'uso del Palazzetto dello Sport di Gorizia) ai quali è andato un doveroso omaggio. I ringraziamenti vanno estesi anche all'associazione Ufficiali di Gara di Gorizia, agli sponsor privati, ai media che hanno diffuso l'evento, a tutti i volontari che gratuitamente hanno effettuato servizio e in particolare all'affiatato staff della Scuderia Gorizia Corse capitanato dal nuovo comitato organizzatore.

Testo: Luca Benossi © Scuderia Gorizia Corse 2014
Foto: Paolo Drioli
Torna ai contenuti