La Scuderia Gorizia Corse presente ai rally Rebenland e Val d'Orcia - Scuderia Gorizia Corse A.S.D.

Intestazione top
Logo Gorizia Corse
Logo Gorizia Corse 120x43
Vai ai contenuti
21 marzo 2022
LA SCUDERIA GORIZIA CORSE PRESENTE AI RALLY REBENLAND E VAL D’ORCIA
Altri due pluriennali portacolori della Scuderia Gorizia Corse hanno iniziato la stagione sportiva 2022 partecipando per la prima volta in due rally internazionali. Venerdì 18 e sabato 19 marzo il 10° Rallye Rebenland in Austria ha inaugurato la serie internazionale FIA Mitropa Rally Cup in cui Angelo Martinis è tornato a corrervi dopo la positiva stagione 2019. I 64 partenti hanno affrontato le insidiose 16 prove speciali collinari asfaltate, ma molto sporche di ghiaia, disputando 165 chilometri cronometrati su 314 totali. Il pilota udinese in questa inedita gara è stato affiancato dal giovane Stefano Tiraboschi sulla consueta Citroen Saxò, inizialmente il cedimento di un supporto motore li ha fortemente penalizzati, poi i meccanici dell’assistenza Cg Motors hanno risolto il problema e il duo ha affrontato con cautela le restanti difficili prove in notturna del venerdì. Il giorno seguente, sempre con un clima freddo e secco, il passo e il divertimento sono aumentati e senza incorrere in errori Martinis-Tiraboschi hanno raggiunto il traguardo di Leutscach al 51° posto assoluto, 2° tra gli italiani, 7° di Classe 7.3 ed ottenendo i primi punti per la Mitropa Rally Club Championship.
Sabato 19 e domenica 20 marzo in Toscana il 13° Rally Val d’Orcia ha inaugurato il Campionato Italiano Rally Terra dove i 61 partenti dovevano affrontare 7 entusiasmanti ed impegnative prove speciali sterrate in paesaggi incantevoli con 84 chilometri cronometrati su 314 totali. L’inedita partecipazione per il navigatore goriziano Lorenzo Lamanda lo ha visto per la seconda volta a bordo in gara su una vettura a quattro ruote motrici infatti ha affiancato il trentino, ma di licenza giapponese, Aronne Travaglia, portacolori della scuderia Pintarally Motorsport, su una Mitsubishi Lancer Evo 10 del team Autosport 23. Il duo era al quarto rally insieme con la quarta vettura diversa ma la gara è stata divertente per pochi chilometri causa una foratura nella prima prova speciale del sabato. Nella ripetizione della prova dopo un lungo sono finiti in un fosso danneggiando una ruota ed un ammortizzatore senza poter riprendere la gara il giorno seguente.
Testo: Luca Benossi © Scuderia Gorizia Corse 2022
Photo Credit: Angelo Martinis, Paolo Drioli, Campionato Italiano Rally Terra (Facebook)
SCUDERIA GORIZIA CORSE A.S.D.
Via Cipriani, n° 69 34170 GORIZIA (ITALIA)
TEL.+39 3516373725 Mail - PEC
P.IVA N° 00363770314 - C.F. N° 91000950310
LICENZA ACI Sport Organizzatore n° 31787
LICENZA ACI Sport Scuderia n° 68568
Ultimo agg.:
Cookie Policy
Privacy Policy
Torna ai contenuti