Quattro equipaggi al traguardo del rally Nova Gorica - Scuderia Gorizia Corse A.S.D.

Intestazione top
Logo 50
Logo 50 mini
Vai ai contenuti
22 settembre 2019
QUATTRO EQUIPAGGI AL TRAGUARDO DEL RALLY NOVA GORICA
Anche l’ottava edizione del Rally Nova Gorica in Slovenia è stata la gara di casa per la Scuderia Gorizia Corse vista la vicinissima distanza geografica, quest’anno vi hanno partecipato 6 equipaggi tra i 99 partenti di 10 nazionalità attratti dalle validità per l’European Rally Trophy, la Central European Zone Historic, la Mitropa Rally Cup e i campionati sloveno e croato.
Nelle soleggiate giornate di venerdì 20 e sabato 21 settembre si sono disputate 13 prove speciali, per 152 chilometri cronometrati su 435 totali, di cui 6 da ripetere due volte identiche alla passata edizione più l’inedita prova spettacolo nel centro di Nova Gorica di fronte al Casinò Perla.
Appena conclusa la prima breve prova speciale il duo Luigi Terpin-Luca Benossi è stato costretto al ritiro per la rottura del motore della Opel Kadett Gt/e. Ancora una volta è stato il duo triestino Alessandro Cepek-Fabrizio Colja su Renault Clio a sfoggiare grandi prestazioni e nonostante un assetto non ottimale ha ottenuto il 28° posto assoluto, il 2° tra i 14 italiani, il 3° di Classe 7 mentre per il campionato croato ha ottenuto il 2° di Gruppo 5 e il 1° di Classe 5S/2 che li proietta al vertice di categoria ad una sola gara dal termine della stagione.
Anche Fabio Grendene e Marco Comar su Opel Astra si sono fatti valere e con grande divertimento e regolarità si sono classificati al 39° posto assoluto, 4° tra gli italiani, 6° di Classe 7 e soprattutto al 2° di Mitropa Rally Club Championship dove il pilota con il quinto risultato utile consecutivo consolida il primato di campionato a due gare dalla conclusione.
Epilogo opposto per il duo Albert Sosol-Lorenzo Lamanda su Peugeot 106 che stavano difendendo egregiamente il 4° posto di Mrcc e il 56° posto assoluto fino al ritiro per guasto meccanico alla partenza della decima prova speciale.
Angelo Martinis e Allen Pianon su Ctroen Saxò dopo aver battagliato sportivamente con Sosol-Lamanda hanno concluso positivamente l’impegnativa gara classificandosi al 50° posto assoluto, 8° di Classe 6 (su ben 27 concorrenti) e 12° di Mitropa Rally Cup.
L’ultimo pilota bianco-azzurro al traguardo ma il più felice è stato Giovanni Di Lorenzo che affiancato dalla giovane ed entusiasta Sara Chiesura ha concluso molto soddisfatto e senza errori il suo primo rally internazionale classificandosi con la Suzuki Swift al 58° posto assoluto e 14° di Classe 6.
Dal direttivo presieduto da Gianluca Fioriti un sentito ringraziamento va rivolto alla squadra assistenza formata da Lorenzo Franzoni, Andrea Perini, Stefano Saksida, Silvano e Simone Grendene, Manuel Terpin, Massimo Nordio, Paolo Zafferini, Paolo Marella, agli sponsor Copygraph macchine per ufficio Gorizia, Neimar impresa edile, Ottica Inn Trieste, Cassa Rurale Fvg, Valsir, ai fotografi Mauro Blazica e Paolo Drioli e a tutti quelli che hanno collaborato alla riuscita della trasferta sportiva.
Testo: Luca Benossi © Scuderia Gorizia Corse 2019
Foto: Paolo Drioli, Mauro Blazica, Christian Boccadoro, Matjaž Dovnik, Andrea Rivis
Torna ai contenuti