Rally Bellunese 2015 - Scuderia Gorizia Corse A.S.D.

Intestazione top
Logo 50
Logo 50 mini
Vai ai contenuti
25 maggio 2015
ALPE ADRIA, SOSOL SALE, MARTINIS SCENDE

Con la disputa del Rally Bellunese l’Alpe Adria Rally Cup è giunta alla terza gara delle otto previste e le classifiche dei vari gruppi e dell’assoluta vedono con alterne fortune protagonisti i portacolori della Scuderia Gorizia Corse.
Domenica 24 maggio la gara veneta, valida anche per il Trofeo Rally Nazionali 3a Zona, ha visto gli equipaggi bianco-azzurri Albert Sosol-Lorenzo Lamanda e Angelo Martinis-Valentina Pasini tra i 20 concorrenti della classe N2 su 104 totali e 9 dell’Aarc.
Classico il percorso di gara con le tre prove speciali Cesio, Lentiai e Valmorel da ripetere tre volte per 72 km cronometrati su 262 totali e disputate in una inaspettata giornata soleggiata.
Nel primo giro di prove la Peugeot 106 di Sosol ha “sputato” diverse volte fuori la seconda marcia facendolo incappare in alcuni testacoda per cui provvisoriamente si è posizionato al 13° posto di N2 e 7° Aarc; Martinis invece è partito forte con la Citroen Saxò ed è stato davanti al compagno di scuderia di una posizione in N2 ma soprattutto al 4° di Aarc.
Situazione ribaltata nel secondo giro delle prove dove a Martinis si è rotto il cambio a fine della quinta prova con conseguente ritiro mentre Sosol in rimonta è salito all’ 8° di N2 e al 3° di Aarc (ereditando il podio virtuale proprio da Martinis).
Nelle ultime tre prove con l’auto efficiente, assistita da Luigi Terpin e Giulio Gherardini, Sosol e Lamanda hanno continuato a spingere raggiungendo il traguardo finale al 54° posto assoluto e 6° di classe N2 e in particolare per l’Alpe Adria Rally Cup al 3° assoluto e, come nel precedente Rally Opatija, primo di Gruppo 6!
Già il 5-6 giugno in Austria al Karnten Rallye ci sarà la prossima occasione di sfide incrociate per il piloti della Gorizia Corse mentre a fine maggio protagonista nel Rally Saturnus-Velenje in Slovenia, valido per la Mitropa Rally Cup, sarà il triestino Alessandro Cepek con a fianco l’inseparabile Fabrizio Colja.
Testo: Luca Benossi © Scuderia Gorizia Corse 2015
Foto: Paolo Drioli
Torna ai contenuti