Rally del Friuli Alpi Orientali 2013 - Scuderia Gorizia Corse A.S.D.

Intestazione top
Logo 50
Logo 50 mini
Vai ai contenuti
04.09.2013

FEDERICO LAURENCICH E CRISTIAN TERPIN I TALENTI DELLA GORIZIA CORSE AL RALLY FRIULI VENEZIA GIULIA

Emozionanti momenti di gloria sono stati vissuti dalla Scuderia Gorizia Corse al Rally del Friuli Venezia Giulia dove nelle tre distinte gare svolte tra venerdi 30 e sabato 31 agosto sei equipaggi più due navigatori hanno corso, divertito e vinto. Nella gara valida per il Campionato Italiano Rally tra i 70 concorrenti Federico Laurencich e Alberto Mlakar hanno ottenuto uno straordinario 5° posto assoluto battagliando con i migliori piloti italiani e classificandosi proprio alle spalle del pluricampione Paolo Andreucci. Per i due isontini una tripletta di successi con il primo posto di classe R3C, il primo posto del Trofeo Produzione Renault (con corposo montepremi allegato) e il primato tra gli equipaggi regionali. Tra le validità di questa gara anche quella per il Campionato Sloveno dove si sono messi in evidenza Nicola Frandoli e Alberto Grassi che alla seconda gara con la Renault Clio di classe R3C hanno ottenuto il primo podio con questa impegnativa vettura e il 26° posto assoluto mentre Alessandro Cepek e Lara Mondo dopo l'uscita di strada sulla prima prova hanno potuto proseguire la gara grazie al lavoro straordinario dei meccanici:con una caparbia rimonta hanno concluso al 39° posto assoluto,quinti di classe A5 e settimi di Divisione 1.
Nella gara valida per il Challenge di Zona, al seguito della gara maggiore, i goriziani Cristian Terpin e Stefano Ierman hanno ottenuto il miglior risultato della carriera giungendo addirittura secondi assoluti su 42 concorrenti e primi di classe R2B, precedendo molte vetture di categoria superiore. Emozionante la cerimonia di premiazione a Cividale con l'inno nazionale, lo spumante e la foto finale con molti sostenitori della Gorizia Corse al loro fianco! Alla conquista del titolo di zona di classe R2B manca ormai solo la matematica, mentre il diritto a partecipare alla finale unica di Coppa Italia a novembre a Verona è ormai acquisito. In questa gara si registra anche il positivo quarto posto di classe N2 e 18°assoluto dei friulani Angelo Martinis e Marsha Loredana Zanet, mentre la navigatrice ronchese Emanuela Florean si è ritirata per la rottura del motore della Renault Clio del pilota Stekar.
Nella gara per vetture storiche, valida per il Campionato Europeo e Italiano, con ben 65 affascinanti vetture schierate, ennesimo risultato positivo per i goriziani Luigi Terpin e Lorenzo Lamanda che lottando con qualificati avversari e problemi di gomme e freni alla Opel Kadett Gt/e si sono classificati al 18° posto assoluto, secondi di classe e quarti tra gli equipaggi regionali. Positiva la gara del navigatore sancanzianese Michele Ceretti che ha affiancato Elio Tinello De Caneva su una ammirata Audi Quattro ottenendo il 28° posto assoluto, anche se rallentati da problemi al motore.
Un ringraziamento va riconosciuto ai team che hanno fornito assistenza: Munaretto, Smd Racing, Tavano, Glavina e la mitica Sbf Rally Hard con Giulio Gherardini, Lorenzo Franzoni, Walter Vida, Stefano Saksida e Omar, Andrea, Lorenza, Lucia e Alisè.
Domenica 1 settembre nel settore pista ancora un buon risultato per "Jury" nel Formula Driver di Vittorio Veneto che dopo aver siglato il miglior tempo in qualifica è giunto terzo nella finale di Renault Clio Cup consolidando la terza posizione in campionato ad una sola gara dal termine.

Testo: Luca Benossi © Scuderia Gorizia Corse 2013
Foto: Paolo Drioli
Torna ai contenuti