Rally Weiz e Piancavallo 2015 - Scuderia Gorizia Corse A.S.D.

Intestazione top
Logo 50
Logo 50 mini
Vai ai contenuti
10 agosto 2015
RALLY WEIZ E PIANCAVALLO, GORIZIA CORSE A DUE FACCE

Venerdi 7 e sabato 8 agosto la Scuderia Gorizia Corse era presente contemporaneamente in Austria e Italia in due importanti rally.
Nella regione austriaca della Stiria il duo Angelo Martinis-Arianna Valente ha affrontato il Rally Weiz per continuare l’impegno nel campionato Alpe Adria Rally Cup. La gara prevedeva km 173 cronometrati su 413 totali per 14 prove speciali, alcune miste terra-asfalto ed altre in notturna, caratteristiche che hanno assegnato il coefficiente maggiorato per i punteggi.
Due soli passaggi di ricognizione, il caldo torrido e le strade sporche di ghiaia per i numerosi tagli sono state le difficoltà maggiori per il duo friulano che ha sempre mantenuto il quarto posto tra i concorrenti Aarc mentre nelle classifiche assoluta e di classe RC5 ha progressivamente migliorato.
Dopo due faticosi giorni di gara Martinis e Valente hanno colto il 51° posto assoluto su 79 partenti, il terzo tra gli italiani, il 7° di classe RC5 e il 4° di Aarc, soddisfatti sia del risultato, che li conferma saldamente al secondo posto assoluto di campionato e primi di Gruppo 6, sia della buona compagnia degli altri equipaggi tricolori con cui hanno condiviso la trasferta.
In Provincia di Pordenone nel Rally Storico Piancavallo, valido per il Campionato Italiano Rally Autostoriche, il pilota Luigi Terpin dopo due anni di pausa ha ripreso il volante della Opel Kadett Gt/e a trazione posteriore puntando ad eguagliare o migliorare il quarto posto assoluto del 2013, migliore risultato della lunga carriera sportiva.
Insieme al navigatore Luca Benossi, Terpin ha affrontato le insidiose e famose prove speciali pordenonesi e i lunghi trasferimenti che hanno impegnato anche la squadra di assistenza formata da Giulio Gherardini, Andrea Perini, Cristian e Lucia Terpin.
Il duo goriziano è stato da subito protagonista con l’iniziale nono posto assoluto per poi rimontare con tenacia fino al quarto posto assoluto nonostante una anomala usura delle gomme anteriori e un improvviso scroscio di pioggia.
Nella penultima prova quando erano al massimo della prestazione una inaspettata rottura della puleggia servizi del motore li appiedava facendo svanire i sogni di gloria!
Testo: Luca Benossi © Scuderia Gorizia Corse 2015
Foto: Paolo Drioli, Angelo Martinis, Bar Al Cacciatore (Tricesimo), bmp-motorsportfotos.com
Torna ai contenuti