3a Ronde Terra del Friuli 2016 - Scuderia Gorizia Corse A.S.D.

Intestazione top
Logo 50
Logo 50 mini
Vai ai contenuti
08 febbraio 2016
ECCELLENTE ESORDIO STAGIONALE ALLA RONDE TERRA DEL FRIULI
La voglia di forti emozioni sportive ha spinto due equipaggi della Scuderia Gorizia Corse a correre domenica 7 febbraio alla terza edizione della Ronde Terra del Friuli, prima gara del campionato regionale Friuli Venezia Giulia e una delle prime del calendario nazionale 2016.
Dall’inedito epicentro della gara collocato vicino la prestigiosa Villa Manin di Passariano, in provincia di Udine, i 44 concorrenti hanno disputato in una giornata molto piovosa una prova speciale sterrata di 10 chilometri da percorrere quattro volte.
Luigi Terpin e Lorenzo Lamanda hanno avuto a disposizione una Subaru Impreza N14 del team War Racing di San Marino con la quale hanno preso progressivamente confidenza risultando a metà gara all’ottavo posto assoluto e secondo di classe N4, molto buono considerando che per il pilota di lunga carriera era solo la terza esperienza con una vettura a quattro ruote motrici mentre per il giovane navigatore era la prima volta sia con un 4x4 sia sul fondo sterrato.
I compagni di scuderia Federico Laurencich ed Emanuela Florean, esperti e titolati nelle gare sterrate, erano al via con la consueta Renault Clio R3 del team veneto Munaretto e da subito hanno sfruttato la vettura al limite portandosi a metà gara al primo posto tra le vetture a due ruote motrici, al primo di classe R3C e addirittura al sesto posto assoluto!
Le grosse pozzanghere e il fondo rovinato hanno creato a tutti maggiori difficoltà e modificato i valori in campo.
Terpin-Lamanda hanno dato il massimo nella terza prova poi nell’ultima hanno guidato in sicurezza giungendo al traguardo al quinto posto assoluto e secondo di classe N4, soddisfatti sia per il divertimento sia per l’eccellente risultato ottenuto.
Le condizioni della prova hanno svantaggiato Laurencich-Florean che comunque hanno continuato a dare spettacolo e a confermare agevolmente all’arrivo il primato tra le vetture a due ruote motrici e di classe R3C, oltre a giungere al settimo posto assoluto.
Testo: Luca Benossi © Scuderia Gorizia Corse 2016
Foto: Paolo Drioli, Aldo Marega
Torna ai contenuti