Al rally Opatija Cepek-Colja migliori della Gorizia Corse - Scuderia Gorizia Corse A.S.D.

Intestazione top
Logo 50
Logo 50 mini
Vai ai contenuti
07 maggio 2019
AL RALLY OPATIJA CEPEK-COLJA E’ IL MIGLIORE DEI 5 EQUIPAGGI GORIZIA CORSE

Come da tradizione nel mese di maggio in Croazia si corre il Rally Opatija al quale da anni partecipano i conduttori della Scuderia Gorizia Corse.
La 28° edizione disputatasi sabato 4 e domenica 5 maggio, grazie alle validità per la Central European Zone, la Mitropa Rally Cup e i campionati croato e bosniaco, ha visto alla partenza 75 equipaggi di cui 13 italiani e ben 5 della Gorizia Corse.
Il percorso asfaltato di 11 prove speciali, per 102 chilometri cronometrati su 441 totali, è stato pesantemente bersagliato dalla pioggia e dal freddo, con addirittura dei fiocchi di neve sulle ultime prove, creando delle atipiche condizioni invernali in primavera in un territorio vicino al mare.
Il sabato, dopo lo shakedown e due brevi prove speciali, solo quattro equipaggi biancoazzurri sono rimasti in gara, il pilota Giovanni Di Lorenzo, per la prima volta al via in un rally vero con la propria Suzuki Swift (dopo un paio di rally in circuito) e con l’inedita e professionale navigatrice veneta Sara Chiesura, si  è dovuto ritirare per la rottura della campana del cambio.
Il pilota udinese Angelo Martinis anche quest’anno si è iscritto alla Mitropa Rally Cup con la consueta Citroen Saxò, mentre inediti sono stati il giovane navigatore veneto Samuele Cagnin e l’efficiente squadra assistenza Cg Motors, dopo un buon avvio con il provvisorio 5° posto di Classe 4 su 10 concorrenti anche Martinis si è arreso nella sesta prova per la rottura del cambio.
Nella Mitropa Rally Club Championship (Mrcc) hanno proseguito il campionato due equipaggi isontini.
Fabio Grendene ha avuto finalmente il piacere di avere in abitacolo l’amico di lunga data Michele Ceretti, ma la loro gara è stata pesantemente condizionata dagli oltre sedici minuti di ritardo accumulati nella quarta prova per un’uscita di strada in cui hanno anche danneggiato il differenziale della Opel Astra, con caparbietà la coppia di amici ha raggiunto il traguardo al 63° posto assoluto, 3° di Mrcc e 6° di Classe 5/S2.
Una foratura, con conseguente cambio gomma in prova, è stato il motivo del ritardo che ha penalizzato il duo Albert Sosol-Lorenzo Lamanda su Peugeot 106, il ritmo poi regolare li ha portati a concludere per la quarta volta la gara croata classificandosi al 57° posto assoluto, 5° di Classe 5/S2 e soprattutto 2° di Mrcc grazie al quale raggiungono a pari punti in seconda posizione di campionato Fabio Grendene.
Il primato tra i portacolori biancoazzurri va meritatamente all’equipaggio triestino Alessandro Cepek-Fabrizio Colja su Renault Clio che con una gara di alto livello ha ottenuto il 28° posto assoluto, il 1° tra gli italiani e il 2° di Classe 5/S2 (terzo anno consecutivo su un podio di classe).
Dopo alcuni anni di campionato Mitropa l’inedita partecipazione al campionato croato Mzph (aperto anche agli stranieri) inizia alla grande con il 15° posto su 27 concorrenti e soprattutto il doppio podio con relativa coppa del 2° posto in Gruppo 5 e il 1° posto di Classe 5/S2.
Nel mese di maggio la Scuderia Gorizia Corse sarà presente in Friuli-Venezia Giulia al Rally Piancavallo, al Formula Driver di Staranzano e in Slovenia al Rally Velenje.
Testo: Luca Benossi © Scuderia Gorizia Corse 2019
Foto: Paolo Drioli, Christian Boccadoro, Alessandro Cepek, Fabrizio Colja, Mitropa Rally Cup, Marco Comar, Christian Svara
Torna ai contenuti