Per De Vecchi e Saksida gare più sfortunate che bagnate - Scuderia Gorizia Corse A.S.D.

Intestazione top
Logo 50
Logo 50 mini
Vai ai contenuti
18 settembre 2017
PER DE VECCHI E SAKSIDA GARE PIU’ SFORTUNATE CHE BAGNATE

I due piloti della Scuderia Gorizia Corse più esperti delle gare di velocità sono stati protagonisti sfortunati domenica 17 settembre nelle rispettive discipline.
A Buzet in Croazia il triestino Marco De Vecchi ha partecipato per la settima volta alla corsa in salita Buzetski Dani titolata per il campionato europeo e i campionati nazionali di Croazia e Slovenia.
A bordo della Honda Civic Ek4, inserita nella Classe E1 fino 1.600 insieme ad altre 9 vetture su 175 totali, nelle qualifiche del sabato De Vecchi ha studiato l’impegnativo e veloce percorso mentre domenica in Gara 1 ha dovuto prendere confidenza con le gomme Pirelli da bagnato, esperienza inutile per Gara 2 perché è spuntato il sole: spingendo al massimo stava realizzando un ottimo tempo ma su una curva destra veloce a fine salita ha urtato il rail strisciando tutta la fiancata sinistra della vettura e terminando a rilento la parte finale.
Il 109° posto assoluto e il 10° di Classe E1 fino 1.600 sono dei risultati insoddisfacenti per De Vecchi che non lo demoralizzano ma anzi lo spronano a fare il massimo in ottobre nelle salite italiane di Pedavena e Cividale per classificarsi al meglio nel Trofeo Italiano Velocità Montagna Nord.
Il monfalconese Stefano Saksida con la Opel Corsa assistita da Lorenzo, Kriss, Aleksi e Olaf ha disputato il Formula Driver di Maniago, in provincia di Pordenone, valido per i Trofei Uisp Triveneto e Friuli a cui hanno aderito quasi sessanta concorrenti.
Sul variegato percorso di 1300 metri nella prima manche Saksida siglava soddisfatto il quinto tempo di Categoria B mentre nella seguente sotto la pioggia era più prudente.
Nella terza e decisiva manche per accedere alla finale purtroppo si rompeva il cambio e la gara finiva lì.
La giornata invece proseguiva nel paddock dove tra amici, griglia e bevande abbondava l’allegria e già si lavorava per sistemare la vettura per le prossime gare autunnali.
Testo: Luca Benossi © Scuderia Gorizia Corse 2017
Foto: Christian Svara, Daniel Cerovac, Nicola Sodomaco, Fabio Cattelan, Stefano Saksida, Franz Schuster-Hill Climb Fans, Aleksandra Jurdana
Torna ai contenuti