San Martino “non benedice” la gara di Lorenzo Lamanda - Scuderia Gorizia Corse

Vai ai contenuti

Menu principale:

17.09.18

SAN MARTINO “NON BENEDICE” LA GARA DI LORENZO LAMANDA

Un rally in montagna, impegnativo e storico, questi gli elementi che descrivono il Rally San Martino di Castrozza giunto alla 38a edizione ma nato agli arbori della specialità su strade sterrate e in notturna e che evolvendosi negli anni ha comunque mantenuto intatto il fascino sportivo e paesaggistico. Dal 2000 un portacolori della Scuderia Gorizia Corse mancava dal rally trentino, l’onore e il piacere è toccato al giovane navigatore goriziano Lorenzo Lamanda che dal debutto nel 2013 ha accumulato numerose e qualificate partecipazioni nazionali ed internazionali. Proprio in occasione delle finali del Rally Italian Talent ha conosciuto il pilota padovano Flavio Miolo che recentemente gli ha chiesto di affiancarlo nella gara valida per il Campionato Italiano Wrc. L’inedito equipaggio a bordo di una Ford Fiesta St 150 di Classe Racing Start Plus 2.0, dopo aver trovato l’affiatamento nelle ricognizioni delle 7 prove speciali asfaltate per 120 chilometri cronometrati su 332 totali, si attendeva una gara di puro divertimento: la sera di venerdì 14 settembre ha disputato la corta prova spettacolo nel centro di San Martino di  Castrozza, il giorno seguente sulla lunga prova speciale del Manghen ha ottenuto il 60° posto assoluto su 77 partenti mentre nella successiva di Val Malene la gara si è conclusa anzitempo! In un deciso taglio di una curva destra la macchina ha tirato verso l’interno urtando un muretto di cemento e si è irreparabilmente danneggiata. Mentre la vettura rientrava in officina l’equipaggio si è consolato con i prodotti enogastronomici locali e ha brindato ad una futura collaborazione.


Testo: Luca Benossi © Scuderia Gorizia Corse 2018
Foto: Lorenzo Lamanda, Flavio Miolo, Livio Zortea, Fiorenzo Vaccari, "unknown author"

Un'estratto dell'articolo della ASD Racing 3 Team (sito) dopo il rally San Martino di Castrozza.

...Discorso diverso per Flavio Miolo, in coppia con Lorenzo Lamanda della Scuderia Gorizia Corse, autori di una gara purtoppo corta, a causa di un uscita di strada fortunatamente senza conseguenze x loro ma spettacolare e con diversi danni alla vettura (sequenza nelle foto). Il racconto del pilota padovano: "In quel tratto della Ps Val Malene si esce dal lungo sottobosco e si arriva in prossimità del passo brocon con una serie di dx e sx in appoggio abbastanza veloci, ma che in alcuni punti, nonostante gli "antitaglio", ci sono un paio di curve con tagli obbligati e molto sporchi di fango. Stavamo alzando il ritmo di molto perché volevamo restare con i tempi degli N3 e trovando un buon feeling tra me e Lorenzo (prima gara insieme), ma quel taglia a dx, preso con tanta grinta, ha sporcato le gomme di fango, nel sx successivo, la Fiesta mi è partita con il posteriore, innescando un pendolo che per raddrizzarlo sono entrato troppo dentro il taglia successivo a dx, purtroppo in quel punto c'è una vasca abbeveratoio in cemento, che ha fatto da trampolino innescando il volo terminato con un fianco sulla catasta di legno esterna. Fortunatamente per noi nessun danno fisico, molta amarezza, perché eravamo molto contenti fino a quel momento e consapevoli della gara in crescendo, esperienza che servirà sicuramente!"...
Ultimo agg.:
SCUDERIA GORIZIA CORSE A.S.D.
 Via Cipriani, n° 69 34170 GORIZIA (ITALIA)
 TEL.3889066317 e-mail goriziacorse@virgilio.it
 P.IVA N° 00363770314 - C.F. N° 91000950310
 LICENZA C.S.A.I. Organizzatore n° 31787
LICENZA C.S.A.I. Scuderia n° 68568

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Sito amatoriale della Scuderia Gorizia Corse A.S.D. Al suo interno sono state inserite foto di nostri equipaggi in gara trovate in rete, i nomi e i loghi, dove presenti, non sono stati cancellati, ove possibile sono stati anche menzionati gli autori delle stesse. I proprietari ne possono comunque  richiedere la rimozione scrivendo a questo indirizzo mail.
Questo sito NON UTILIZZA COOKIE PROPRI. Informativa e consenso per l'uso dei cookie.
Torna ai contenuti | Torna al menu